Tennistavolo/B1, nel derby il Vigaro Siracusa B si impone per 5-4 sul Vigaro Siracusa A

Sono iniziati i campionati nazionali di tennistavolo. Oltre al Vigaro Siracusa A e B del presidente Giuseppe Gamuzza, sono l’Ausonia Enna, l’Albatros Zafferana Etnea, il CSI Cava dei Tirreni, il Top Spin Messina ed il Fiaccola Castellana Grotte, le altre squadre inserite nel girone D di serie B1. La prima giornata di campionato ha visto di fronte, in un derby dalle mille emozioni, le due squadre del Vigaro che hanno dato vita ad un incontro avvincente che, alla fine, ha visto prevalere, dopo oltre quattro ore di gara, la squadra B per 5-4. Il Vigaro Siracusa B ha messo in luce uno stratosferico Giovanni Capri’, autore di una splendida tripletta, ai danni di Gianluca Petrolito, Francesco Mollica e Salvatore Ganci, ai quali non ha concesso neppure un set.

Gli altri due punti, entrambi su Petrolito, sono stati opera di Francesco Impallomeni, sempre ostico per qualsiasi avversario e Riccardo Lo Presti, apparso molto concentrato nella gara che, sul 4-4, ha regalato i primi due punti del campionato al Vigaro B. Per la squadra A, due doppiette da parte del bravo Ganci e del grintosissimo Mollica.

Nel girone H di serie B2, passo falso per il neopromosso Città di Siracusa che, opposto alla Pongistica Messina, in casa, è stato superato per 5-2. La squadra del presidente Salvo Aliotta ha schierato Steven Barberi, Gabriele e Gianluca Puglisi. I due punti per la società siracusana portano la firma dei fratelli Puglisi. Da rilevare, a parziale giustificazione della sconfitta, che Gianluca Puglisi ha perso due incontri, con Carlo Larini ed Andrea Pillera, ai vantaggi del quinto set.

In trasferta, esordio vincente nel girone R di C1, per il Vigaro Siracusa che si è imposto per 5-1 sul T.T. Vittoria 1999. Daniele Romano, il presidente-atleta Giuseppe Gamuzza e Fabio Amenta, hanno dimostrato sin dall’inizio la loro superiorità e, per la squadra del presidente Giancarlo d’Izzia, è stata subito notte fonda. Per il Vigaro, due punti ciascuno sono stati conquistati da Gamuzza ed Amenta, mentre Romano ha vinto un incontro. Il punto della bandiera per il T.T. Vittoria 1999 porta la firma di Davide Sironi. (Mario Lo Presti)

( foto:Vigaro SR B – Vigaro SR A – Da sinistra, R. Lo Presti-F. Impallomeni-G. Capri’-Presidente G. Gamuzza- l’A.G.A. N. Montuori- il G.A. M. Napoli- F. Mollica-S. Ganci-G. Petrolito)