Portopalo. Nasce il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia con Chiaramida, Giuliano e Lupo

Tre consiglieri comunali di Portopalo sposano il programma politico di Giorgi Meloni e danno vita al gruppo consiliare di Fratelli d’Italia, all’interno di “Prospettiva Portopalo”, che sarà ufficializzato in occasione della prossima riunione del civico consesso. Si tratta di May Lupo, Giorgio Chiaramida e Paolo Giuliano, i quali hanno annunciato il loro passaggio a FdI alla presenza dei vertici regionali del partito, rappresentato da Manlio Messina (assessore regionale al Turismo), Raffaele Stancanelli (Eurodeputato), Rossana Cannata (parlamentare regionale), Luca Cannata (sindaco di Avola) e Salvo Pogliese (sindaco di Catania). Presenti, inoltre, il sindaco Gaetano Montoneri, l’ex sindaco Fernando Cammisuli, e l’imprenditore Gaetano Gennuso.

“Una chiara scelta di valori in cui ci rispecchiamo, nello smarrimento del panorama politico nazionale, a cominciare dalla famiglia, dalle nostre tradizioni e dal lavoro che deve essere un diritto garantito a tutti”. Queste, nelle parole di Paolo Giuliano, le motivazioni che hanno indotto i tre consiglieri ad aderire a Fratelli d’Italia. Per Mary Lupo, che guiderà il nuovo gruppo consiliare, bisogna “rispondere concretamente alle tante problematiche che sono rimaste nell’ombra negli ultimi anni”. Da qui, l’impegno di dare vita ad un tavolo tecnico con i rappresentanti delle istituzioni regionali, “per sbloccare” – dichiara Mary Lupo – “lo stallo sui temi fondamentali, a cominciare dal turismo a cui aggregare i settori della pesca, dell’agricoltura e delle attività produttive in generale”. Al nuovo gruppo consiliare guarda con interesse anche Paolo Campisi di “Prospettiva Portopalo” che, presto, potrebbe aderire a Fratelli d’Italia.

(foto: la presentazione del nuovo gruppo consiliare, alla presenza dei vertici regionali di FdI)