Cartello stradale “vedo non vedo” in via De Caprio. E’ quello dedicato al parcheggio disabili

“La civiltà di un popolo e di una Amministrazione Comunale si misura soprattutto dal rispetto che si ha per i soggetti fragili”. Lo sostengono Vincenzo Vinciullo e Vincenzo Salerno, del movimento “Siracusa Protagonista”, citando l’esempio di un cartello stradale riguardante il mondo della disabilità, che dovrebbe essere ben visibile ma che, invece, non lo è. Il cartello “incriminato”  si trova in via Luigi De Caprio, dove è ubicato l’Ufficio Tributi del Comune di Siracusa, e dovrebbe servire per indicare la presenza dei due stalli riservati al parcheggio dei disabili. Usiamo il condizionale perché, come denunciano Vinciullo e Salerno, quel cartello è completamento inghiottito da un arbusto, quindi, tutt’altro che visibile. “Siracusa Protagonista” sollecita, pertanto, l’Amministrazione comunale affinchè disponga, al più presto, un intervento di potatura e ripristino del cartello che, oltretutto, è vistosamente inclinato.

(foto: il cartello “inghiottito” dalla vegetazione in via Luigi De Caprio. A destra, V. Salerno e V. Vinciullo)