La balza Acradina ha il suo “Giardino della Città Solidale”. Questa mattina l’intitolazione

A distanza di 25 anni dalla piantumazione degli alberi sulla parte alta della balza Akradina, su iniziativa di Marika Cirone Di Marco e Alida Scaletta, è nato il “Giardino della Città solidale”. L’intitolazione è avvenuta questa mattina, alla presenza del sindaco, Francesco Italia, degli ex sindaci Marco Fatuzzo e Roberto Visentin, gli assessori Giusy Genovesi ed Alessandra Furnari,  Marika Cirone Di Marco e gli ex consiglieri comunali Castelluccio e La Mesa. “Oggi, grazie al lavoro svolto in questo lungo arco di tempo” – ha detto il sindaco Francesco Italia – “siamo qua a restituire alla città un’area verde di 4000 metri quadrati, caratterizzata dalla folta presenza di alberi e piante delle specie mediterranee, situata in una zona importante e panoramica di Siracusa”. Alla cerimonia hanno presenziato anche il direttore della Forestale, Giancarlo Perrotta,  la dottoressa Alessandra Trigilio, per la Sovrintendenza, e i rappresentanti delle associazioni Club delle Donne e Juniores, Comitato 100 Donne, Arci, Arci Ragazzi, L’altromercato, Amnesty International ed Agire Solidale, che hanno sostenuto l’iniziativa.

(foto: da sinistra, P. La Mesa, G. Genovesi, M. Cirone Di Marco, F. Italia, M. Fatuzzo, R. Visentin, A. Furnari)