Successo al di sopra di ogni aspettativa per il “Natale al piccolo borgo di Città Giardino”

Organizzato in pochi giorni, da un comitato che si è formato in maniera assolutamente spontanea con il Gruppo Mamme e Donne, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Melilli, il “Natale al piccolo borgo di Città Giardino” ha registrato un successo inaspettato. Due giorni di giochi animazione e degustazioni di dolci e ciambelle, in sinergia con Aism, Unicef e Avis, con le esibizioni del Circo Riccio, della Compagnia Nazionale di Danza Storica dell’associazione Ninphea di Giovanna Tidona e Antonio Augello, e dell’“Ensamble In Grazia Vox”, che ha proposto alcuni canti natalizi. Particolarmente apprezzato il contest fotografico per “gli amici a quattro zampe”, presentato da Martina Didomenico. Ovviamente non c’è Natale senza … Babbo Natale. Santa Claus è, infatti, arrivato a bordo di una bella slitta trainata da un pony che, non poteva essere diversamente, ha catturato le attenzioni dei più piccoli.

Il “Natale al piccolo borgo di Città Giardino” si è aperto venerdì mattina con l’addobbo dell’albero, realizzato con pallet riciclati, poi tanta animazione per i bambini della scuola primaria “Pirandello”. Presente il sindaco Giuseppe Carta, che ha portato il saluto dell’Amministrazione comunale a tutte le famiglie presenti ed a tutti gli abitanti della frazione di Città Giardino. Una manifestazione, insomma, all’insegna dell’allegria e del divertimento ma anche della solidarietà.  il Gruppo Mamme a Città Giardino ha, infatti, annunciato l’acquisto di giocattoli che saranno donati ai bambini ricoverati nel reparto di Oncologia infantile del “Policlinico” di Catania. All’iniziativa di solidarietà collaboreranno le associazioni di Siracusa e Priolo. La consegna dei doni sarà effettuata dall’associazione Lad. Considerato il successo di questa prima edizione, il “Natale al piccolo borgo di Città Giardino”, non potrà non essere riproposto anche nel 2020.

(foto: l’arrivo di Babbo Natale)