A Lampedusa “Fiaccolata per la Pace”, domenica 12 gennaio in piazza Garibaldi

“Mentre dalla Libia al Medioriente soffiano venti di guerra dalla nostra isola, divenuta simbolo di accoglienza e crocevia di speranza, vogliamo lanciare un appello agli altri Comuni, alle istituzioni nazionali ed europee, ma anche all’opinione pubblica: non possiamo restare indifferenti di fronte a quello che sta avvenendo”. Sono le parole di Totò Martello, sindaco di Lampedusa, che ha organizzato, per domenica 12 gennaio, una “Fiaccolata per la Pace”. “Ci auguriamo che anche in altre città d’Italia e d’Europa” – aggiunge il sindaco di Lampedusa – “domenica sera si accendano candele di speranza. Non possiamo restare a guardare” – chiosa – “serve un gesto, anche simbolico, per dimostrare che siamo pronti a sostenere un percorso di pace che può partire proprio dal centro del Mediterraneo”. L’appuntamento è fissato per le ore 19 in piazza Garibaldi, di fronte la chiesa.

(foto: repertorio internet)