Annuncia il suicidio su un bigliettino indirizzato alla madre, lo salvano i poliziotti

Mentre la sedicenne che, la notte tra mercoledì e giovedì, si è lanciata dal quinto piano della sua abitazione versa in gravi condizioni al “Cannizzaro” di Catania, la città registra un nuovo tentativo di suicidio, fortunatamente scongiurato. Ad annunciare il gesto estremo, questa mattina, nella zona dell’ex Tonnara di santa Panagia, è  stato un uomo di 40 anni che si è allontanato da casa lasciando un messaggio scritto su un bigliettino, indirizzato alla madre. E’ scattata subito la segnalazione alla Questura e diverse pattuglie, anche via mare, si sono dirette sul posto indicato. Grazie alla tempestività delle ricerche, sia pur con non poche difficoltà, a causa dei blocchi in cemento che, bontà degli “sporcaccioni”, sono stati posizionati al cancello d’ingresso della strada che da viale Santa Panagia conduce all’ex Tonnara, l’aspirante suicida è stato rintracciato e messo in sicurezza.

(foto: repertorio internet)