Augusta. Forzano il posto di blocco dei Carabinieri, raggiunti ed arrestati due “trasfertisti”

Due catanesi, uno di 45enne ed un 28enne, sono stati arrestati in flagranza di reato, dai Carabinieri di Augusta, al termine di un inseguimento per le vie della città.

Al posto di blocco di via Colombo, i militari hanno intimato l’alt alla loro auto, una Ypsilon poi risultata rubata,  ma anziché fermarsi, i due hanno spinto sull’acceleratore, fuggendo e mettendo a repentaglio anche l’incolumità degli altri automobilisti e dei pedoni.

Durante la fuga hanno anche urtato contro altre auto e contro un muretto poi, vedendosi braccati, hanno tentato di far perdere le loro tracce, proseguendo a piedi. Tentativo risultato, però, vano perché i Carabinieri li hanno raggiunti e bloccati.

Il sistema O.D.I.N.O.– Operational Device for Information, Networking and Observation, in dotazione all’Arma, ha permesso di accertare che l’autovettura era stata rubata a Catania.

Nell’abitacolo i Carabinieri hanno rinvenuto attrezzi per lo scasso ed una centralina che i due utilizzavano per rubare le auto.

(foto: il materiale sequestrato ai due arrestati)

© Riproduzione riservata