Catania. Prelievo multiplo di organi al “Cannizzaro”. Donati cornee, fegato e reni

Prelievo multiplo di organi all’ospedale “Cannizzaro” di Catania, su una persona deceduta a seguito di emorragia cerebrale ed i cui familiari hanno dato il consenso alla donazione.

Il prelievo di cornee, fegato e reni, gestito dall’U.O.C.di Anestesia e Rianimazione diretta dalla dott.ssa Maria Concetta Monea e coordinato dalla referente del “Cannizzaro” per i trapianti, dott.ssa Antonella Mo,  è stato effettuato dall’equipe dell’Ismett di Palermo.

Il processo, in collaborazione con il Centro Regionale Trapianti, coordinato dal dott. Giorgio Battaglia, è iniziato intorno alle 2 della scorsa notte e si è concluso alle prime ore dell’alba.

“Ogni donazione è un segnale di fiducia verso la struttura ospedaliera e il servizio sanitario” – ha detto il direttore generale del “Cannizzaro”, dott. Salvatore Giuffrida che, nel ringraziare i familiari del donatore, ha ribadito l’importanza del gesto, che arriva alla viglia della Giornata Nazionale della donazione di organi e tessuti, che si celebrerà domenica 11 aprile.

Lo settimana scorsa, all’ospedale “Cannizzaro” era stato effettuato un prelievo di cornee.

(foto: l’ospedale “Cannizzaro”)

© Riproduzione riservata