Siracusa. La Consulta civica al fianco dei lavoratori, convenzione per tamponi a 9 euro

Tamponi per il green pass a 9 euro. Lo prevede una convenzione siglata tra la Consulta civica di Damiano De Simone e la DE.DA s.r.l., che riunisce alcuni laboratori di analisi cliniche di Siracusa.

L’iniziativa nasce per venire incontro al disagio di tutti quei lavoratori che, avendo scelto di non vaccinarsi, devono ricorrere al tampone ogni 48 ore per ottenere la certificazione verde, dal 15 ottobre indispensabile per l’accesso al posto di lavoro.

Una spesa che, come sottolinea De Simone, incide non poco nel bilancio familiare, specie per i monoreddito.

“Se si considera che un tampone costa mediamente 15 euro” – scrive il presidente della Consulta civica – “un impiegato percettore di uno stipendio medio, sarà costretto ad affrontare una spesa mensile di 180 euro, che si aggiunge ai costi fissi della vita quotidiana, alimenti e cure incluse”.

il dott. Danilo Esposito, A.D. della DE.DA. srl, e Damiano De Simone, presidente della Consulta civica di Siracusa

Per aderire alla convenzione e, quindi, usufruire del prezzo agevolato bisogna inviare una mail alla casella di posta elettronica tamponi.consultasr@gmail.com con scritto: “SI CONVENZIONE TAMPONI COVID-19”, seguito da nome, cognome, luogo e data di nascita, e recapito telefonico.

Sarà, quindi, inviata una mail in risposta con allegato il documento che certifica l’adesione da parte dell’utente, da esibire al momento in cui ci si sottopone al tampone.

I laboratori convenzionati, fa sapere Damiano De Simone, sono in viale dei Comuni, 18, in via Monte Lauro, 14 ( Epipoli), in corso Gelone, 82 ed i corso Umberto, 25, aperti dal lunedì al sabato, dalle ore 7.30 alle ore 10.30.

(fotocopertina: repertorio internet)

© Riproduzione riservata