Toponomastica, nel rione Mazzarrona adesso c’è il “Largo Maestri del Lavoro d’Italia”

“Ho preso conoscenza dell’esistenza dei ‘Maestri del Lavoro’ sei anni fa, con il mio ingresso al comune di Siracusa, come assessore. Da quel momento, ho continuato ad apprezzarvi, per quello che rappresentate per la nostra Società”. Sono le parole pronunciate dal sindaco Francesco Italia, questa mattina, in occasione della cerimonia di intitolazione di una rotatoria delle rotatorie di viale Algeri che, da oggi, si chiamerà “Largo Maestri del Lavoro d’Italia”. L’area è quella adiacente al condominio “Fiamme Gialle”, tra i numeri civici 71 e 73. “Parlare di ‘Maestri del Lavoro’, in un periodo e in una zona in cui spesso il lavoro è un miraggio” – ha detto ancora Francesco Italia – “rende questa giornata, al di là dei simboli, particolarmente significativa”. Presente alla cerimonia una nutrita rappresentanza dei Maestri del Lavoro della provincia di Siracusa, con il console provinciale Romolo Maddalena, che ha voluto consegnare nelle mani del sindaco una targa ricordo.

(foto: il momento della scopertura della targa)