Agrumicoltura, impegno di Rossana Cannata per il malsecco. Pronta una interrogazione

La parlamentare regionale di Fratelli d’Italia,  Rossana Cannata, ha preparato una interrogazione parlamentare ed una audizione in III Commissione Ars, sulla problematica del malsecco, che sta mettendo in serie difficoltà i produttori siracusani.

“Intendo conoscere” – dice – “se e quali azioni intenda mettere in atto l’assessorato regionale dell’Agricoltura per contrastare la patologia che rischia di far scomparire la coltivazione del limone, anche” – prosegue – “attraverso l’aumento dell’attuale dotazione finanziaria, fermo restando le proroghe e le sospensioni che ha subito la programmazione europea a seguito del Covid-19”.

Il malsecco, malattia che colpisce soprattutto il limone, ma anche il cedro ed il bergamotto, si manifesta inizialmente sulle foglie apicali facendole ingiallire e cadere, poi passa ai rami che, progressivamente seccano e, infine, attacca il tronco dell’albero.

Un problema abbastanza serio che l’on. Rossana Cannata sta seguendo da vicino, impegnandosi a non abbassare la guardia “e a favorire qualsiasi piano o progetto che, in collaborazione con il governo” – conclude – “possa salvare gli agrumi con particolare riguardo al Limone di Siracusa“.

(foto: repertorio internet. A destra, l’on. R. Cannata)