Assegno unico per i figli, Petralito (CambiaMenti): il Comune sia amico della famiglia

“Battersi per un Comune davvero amico della famiglia, della natalità, dei nostri ragazzi, delle persone fragili (anziani e disabili innanzitutto) deve essere la priorità di chi vuole una Pachino migliore”.

Lo sostiene la presidente del movimento “CambiaMenti”, Carmela Petralito, commentando l’approvazione, da parte della Camera dei Deputati, della proposta dell’assegno unico per i figli.

“E’ importante” – aggiunge – “che lo Stato eroghi un assegno mensile per ciascun figlio a carico, maggiorato per i figli successivi al secondo e per ciascun figlio con disabilità. L’assegno andrà a tutti i nuclei familiari, con una cifra modulata in base all’Isee”.

Per Carmela Petralito diventa, adesso, fondamentale che il Comune stia accanto alle famiglie, rimodulando tanti servizi in modo da renderli più idonei, in termini di tempo, costi e modalità di fruizione.

(foto: repertorio internet. A destra, la presidente di CambiaMenti, C. Petralito)