Formazione professionale, riparte l’Avviso 8. Marziano: confermate le mie linee guida

Bruno Marziano, ex assessore regionale alla Formazione, accoglie con soddisfazione l’avvio dell’Avviso 8 che, permetterà a migliaia di operatori di tornare a lavorare, con un investimento di 136 milioni di euro.

Lo sblocco, come chiarisce Marziano nella sua nota, “non si deve , come ha affermato  il presidente  Musumeci,  all’impegno del suo governo e all’avere creduto in  questo progetto, ma” – sottolinea  – “al fatto che  il CGA, che si è espresso positivamente dopo i ricorsi con la precisazione di alcune parti dell’avviso stesso,   aveva già nominato un  commissario incaricato ( Dott.ssa Mattarella) all’ ottemperanza  dell’avviso stesso”.

L’attuale assessore Roberto Lagalla avrebbe, insomma, confermato e rafforzato le stesse linee guida individuate dal suo predecessore Bruno Marziano, “sia nella vicinanza dei corsi alle esigenze del mercato del lavoro reale , sia per le figure professionali innovative che avevamo  individuato con l’Avviso 8,  sia  per il percorso  del cosiddetto ‘obbligo formativo’”.

In provincia di Siracusa sono circa 400 gli operatori della formazione che ritroveranno il loro impiego mentre, su scala regionale, “alcune migliaia di persone fra i 18 e 65 anni” – conclude Bruno Marziano – “potranno accedere a nuove opportunità formative, anche  su tematiche innovative e vicine al mercato del lavoro in continua trasformazione”.

(foto: l’ex assessore regionale alla Formazione, Bruno Marziano)