Buona la qualità delle acque di balneazione nel siracusano. Lo confermano le analisi dell’Asp

I risultati delle analisi effettuate dal Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Asp 8, confermano le buone condizioni di salute delle acque di balneazione della provincia.

Dell’intera costa della provincia siracusana rimangono non fruibili ai bagnanti solo i tratti di mare e di costa che ricadono in aree protette, come la zona A dell’AMP Plemmirio e nella R.N.O. Oasi faunistica di Vendicari, il tratto di costa compreso tra Torre Vendicari e Cittadella, per motivi dettati dalla necessità di tutelarne l’integrità ambientale, nonché le aree portuali, quelle interessate dallo sbocco di immissioni di diversa origine (fiumi, canali e scarichi urbani) e le zone interdette dalla Capitaneria di Porto per motivi di sicurezza.

I risultati delle analisi effettuate sulle acque di balneazione sono inseriti mensilmente sul “Portale acque di balneazione” del Ministero della Salute e potranno essere consultati da tutti i cittadini attraverso il sito internet portaleacque.salute.gov.it per tutta la durata della stagione balneare. I campionamenti proseguiranno fino al mese di ottobre.

(foto: archivio siracusa2000)