Francofonte. Abbandono e maltrattamento di animali, denuncia a piede libero per un 25enne

Ha un nome ed un volto il responsabile dei maltrattamenti ai danni di un cane Siberian Husky, soccorso dai volontari dell’O.I.P.A. Organizzazione Internazionale Protezione Animali, mentre vagava, visibilmente deperito, per le strade di Francofonte.

L’animale, che presentava anche una forte dermatite su varie parti del corpo e diverse ustioni, era stato affidato ad una clinica veterinaria per le cure del caso.

Nel frattempo sono stati interessati i Carabinieri i quali, in poco tempo, sono risaliti ad un 25enne del luogo, ritenuto responsabile di avere mantenuto il cane in condizioni inadeguate e di averlo, poi, abbandonato.

L’uomo è stato denunciato a piede libero mentre il Siberian Husky è stato affidato all’O.I.P.A. Adesso resta da capire come l’animale si sia procurato le ustioni.

(foto: archivio Carabinieri)