Lentini. Armi, droga e bossoli esplosi di kalashnikov in un casolare, arrestato un 37enne

Armi, munizioni, circa 300 grammi di cocaina pura ed altro materiale di illecita provenienza,  sono state sequestrate dalla Polizia di Stato, in un casolare di contrada Gualdara, a Lentini, abitato da un 37enne, noto per la sua attività di spacciatore, che è stato tratto in arresto.

Nell’operazione, che ha visto anche l’impiego della Polizia Scientifica e del personale del Reparto Prevenzione Crimine di Catania,  è stato utilizzato un georadar, grazie al quale sono stati rinvenuti nel sottosuolo e tra le intercapedini, una pistola calibro 38, risultata rubata nel 2010, munizioni, 8400 euro in contanti,  un pizzino con l’elenco di numerose armi da guerra e due carte di identità non intestate, del Comune di Lentini.

Nel terreno circostante sono stati, inoltre, rinvenuti 50 bossoli esplosi di kalashnikov, un potente fucile mitragliatore che riesce a forare, persino, le porte blindate delle banche.

(foto: le armi, il denaro e l’altro materiale sequestrato nel casolare)