Un dog park nei terreni abbandonati di via Salibra. Ecco il progetto di Fabio Camilli

C’è un progetto per riqualificare una area periferica  della città, in stato di abbandono, trasformandola in dog park.

La proposta parte dall’associazione “La foresta che avanza” e riguarda alcuni tratti di terreno limitrofi alle traverse di via Pasquale Salibra, dove insiste un impianto idrico, ormai, dismesso.

“Gli obiettivi” – spiega il coordinatore regionale dell’associazione, Fabio Camilli – “sono quelli di riqualificare zone periferiche della città, e creare spazi comuni per i cittadini e i loro amici a quattro zampe”.

Oltretutto, per realizzare il progetto non servono spese esorbitanti, perché si parla di spianatura del terreno, posa in opera del terriccio, installazione di cestini per la raccolta differenziata, di qualche panchina e, ovviamente, recinzione con il cancello.

Ad occuparsi della pulizia e della manutenzione del dog park saranno i volontari dell’associazione. Il progetto è stato trasmesso alla Consulta civica di Siracusa.

(foto: il coordinatore regionale dell’associazione “La foresta che avanza”, F. Camilli)