Forzano il posto di blocco della Polstrada, inseguiti e bloccati vicino alle “case parcheggio”

Non si è capito quale sia stato il motivo che ha indotto cinque persone, a bordo di una utilitaria, a forzare il posto di blocco ed a generare, per questo, un rocambolesco inseguimento da parte della Polizia Stradale. E’ successo ieri in tarda serata.

Tutto ha avuto inizio, nei pressi della stazione di servizio Gargallo Ovest, quando il conducente di una Fiat Panda, alla vista dell’alt della Polstrada, anziché rallentare, ha spinto sull’acceleratore.

La fuga dei cinque è finita nella zona delle “case parcheggio” in via Ignazio Immordini, dove la loro vettura è stata bloccata da una pattuglia delle Volanti della Questura.

Tre degli occupanti, col favore delle tenebre, sono riusciti a dileguarsi, mentre gli altri due, tra i quali il conducente, sono stati identificati e denunciati. L’uomo che guidava è stato, inoltre, sanzionato per le numerosi violazioni al Codice della Strada commesse.

Saranno, adesso, le indagini, a chiarire cosa avevano da nascondere quei cinque uomini, considerato che, con la loro fuga, hanno messo a repentaglio la loro incolumità e quella altrui

(foto: repertorio internet)