Covid 19, CIDEC Sicilia: ridare slancio alle attività produttive e tutelare i consumatori

Con una lettera inviata all’assessore regionale alle Attività Produttive, Girolamo Turano, il presidente regionale della C.I.D.E.C. Confederazione Italiana Esercenti Commercianti, Salvatore Bivona, ha chiesto interventi urgenti a sostegno dell’economia siciliana, a cominciare dalla modifica dell’orario delle chiusure dei pubblici esercizi.

“Le proteste di piazza dei commercianti e degli imprenditori,  alle quali abbiamo assistito e continuiamo ad assistere” – dichiara Bivona – impongono l’individuazione immediata di un sistema che tuteli la popolazione sotto il profilo sanitario, limitando al massimo il contagio da Covid 19, e che permetta però di ridare slancio alle attività produttive così gravemente compromesse”.

Ritenendo necessario il monitoraggio sui prezzi, “soprattutto in relazione all’aumento dei costi delle materie prime e di alcuni prodotti quali frutta e ortaggi”, la C.I.D.E.C. chiede che le associazioni vengano coinvolte  nella predisposizione delle Ordinanze, “sia  per proporre alternative” – chiosa il presidente Bivona – “che per evitare  ulteriori  disordini durante le manifestazioni di protesta, dei quali a fare le spese saranno unicamente i cittadini danneggiati” .

(foto: il presidente della CIDEC Sicilia, S. Bivona – repertorio internet)