Covid 19. In Sicilia negozi chiusi domenica e festivi. “Per sostenere i primi segnali positivi”

Ancora uno sforzo collettivo per le prossime giornate, che saranno determinanti per l’evoluzione della pandemia. E’ quanto chiede il presidente della Regione, Nello Musumeci, ai siciliani, emanando la nuova ordinanza, con la quale stabilisce la chiusura dei negozi la domenica e nei giorni festivi.

“Siamo in una fase di grande attenzione” – spiega il presidente – “e ho ritenuto di accompagnare le decisioni nazionali e regionali con un’ordinanza che ha l’obiettivo di sostenere i primi segnali positivi”.

Le immagini di assembramenti davanti ai negozi, viste in questi giorni su giornali e social media, hanno, infatti, suscitato non poca preoccupazione ed hanno spinto il presidente ad adottare una linea più rigida.

A rimanere aperti la domenica e nei festivi saranno, dunque, farmacie, parafarmacie, tabaccherie, edicole ed attività di consegna a domicilio di generi alimentari e di combustibili per uso domestico e per riscaldamento.

La Sicilia dovrebbe, comunque, rimanere “zona arancione” ma la conferma si avrà la prossima settimana, quando si terrà un nuovo confronto tecnico Stato-Regioni.

(foto: il presidente della regione Siciliana, N. Musumeci)