Siracusa. “Vivere di sorrisi”, per regalare una Pasqua Solidale agli anziani ed ai bambini

Mariano D’Aquila, campione del mondo di danze latino americane ( ma vista la sua iniziativa, campione di solidarietà), insieme ad un gruppo di personaggi del mondo dello sport, della politica e dell’imprenditoria siracusana, ha voluto regalare una Pasqua un po’ più dolce alle categorie più fragili della popolazione.

Grazie al contributo di alcuni commercianti della città, è nata “Vivere di sorrisi” e, in questo particolare momento storico in cui le lacrime, purtroppo, stanno avendo la meglio sui sorrisi, un pizzico di gioia e di compagnia, non può che arrecare giovamento a chi si trova a vivere una condizione di sofferenza o di solitudine.

la visita all’Istituto Sant’Angela Merici

Animati da tanta buona volontà, e con un carico non indifferente di uova di Pasqua, Mariano D’Aquila ed i suoi amici hanno, così, fatto visita ai bambini ed alle gestanti dei reparti di Pediatria e di Ginecologia dell’ospedale “Umberto I” di Siracusa, ai “nonnini” ospiti dell’Istituto Sant’Angela Merici e di Villa Reale, distribuendo i dolci della tradizione pasquale, ma soprattutto, regalando un  po’ di compagnia, un sorriso e speranza per un futuro migliore.

La giornata di “Vivere di sorrisi”, come ha voluto sottolineare Mariano D’Aquila, si è conclusa con la visita agli scout del “Gruppo Siracusa 9” che, già da bambini, si occupano del sociale, consapevoli dell’importanza della solidarietà.

In genere quando si fa un atto di beneficenza, una donazione, etc.  lo si fa in silenzio e nell’anonimato ma, considerato il valore dell’iniziativa, ci sembra giusto citare quanti si sono adoperati, sacrificando i propri impegni e le proprie famiglie per dedicarsi al prossimo.

Quindi, un grazie a chi ha raccolto l’appello di Mariano D’Aquila e cioè a Salvo e Fabio Moschella, Marco Turati , Fernando Spinelli, Fratelli Burgio, Michele, Emanuele e Stefano Tringali, Michel Cannetti, Antonio e Daniele Micca, Edy bandiera, Matteo D’Aquila, Luca Filicetti, Ezechia Paolo Reale, Giuseppe Sapienza, Ignazio, Lucio e Danilo Ulma, Adam Chaouch, Carmine Giordano, Epipoli Padel, Ivan Petrolito,  Carmelo Fangano, Claudia Armaro, Adriano Perelli,  Massimo Anastasi e Sebastiano De Caro.

(fotocopertina: l’incontro con gli ospiti di Villa Reale)


© Riproduzione riservata