(VIDEO) Santa Lucia, al via la 375.ma Festa del Patrocinio, la seconda nell’era del covid

Con l’apertura della Nicchia e la traslazione del simulacro sull’Altare Maggiore della Cattedrale,  avvenuta a porte chiuse, al termine della Santa Messa delle 8, è entrata nel vivo la 375.ma Festa del Patrocinio di Santa Lucia, la seconda nell’era covid.

Anche questa sarà, quindi, una festa solo di preghiera, senza processione per le vie del centro storico; una festa da vivere in maniera spirituale, ciascuno nel proprio animo, anche se, diversamente dallo scorso anno, sarà consentita la presenza dei fedeli, che potranno assistere alle celebrazioni fino ad un massimo di 100.

sintesi della Festa del Patrocinio del 3 maggio 2015 con l’uscita del simulacro, il bagno di folla in piazza Duomo, il lancio dei colombi viaggiatori e l’ingresso nella chiesa di Santa Lucia alla Badìa.

A mezzogiorno in Cattedrale arriverà la reliquia di Santa Lucia, proveniente dal sepolcro della Basilica Santuario di Santa Lucia fuori le mura, quindi seguirà la recita del Regina Coeli, novità di quest’anno, che si ripeterà per tutti i giorni dell’Ottavario.

In serata, alle 18 la recita dei Vespri e del Santo Rosario e, alle 19, la celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Siracusa, mons. Francesco Lomanto.

A presiedere il Solenne Pontificale di domani, alle ore 10.30, sarà mons. Cesare Di Pietro, vescovo ausiliare della Diocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela. La celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming anche su siracusa2000.com

Ogni giorno in Cattedrale saranno celebrate due Sante Messe, alle 8 ed alle 19.

(foto: archivio siracusa2000)

© Riproduzione riservata