Ragusa. Il vescovo La Placa affida l’incarico di vicario generale della Diocesi a mons. Asta

Mons. Roberto Asta, Amministratore Apostolico della Diocesi di Ragusa dopo le dimissioni del vescovo Cuttitta, è stato nominato vicario generale con la formula “donec aliter provideatur”, per la quale non è prevista scadenza.

“Sono certo che con la sua consolidata esperienza” – ha detto il vescovo, mons. Giuseppe La Placa – “saprà dare il Suo valido apporto per il bene della nostra Diocesi”.

60 anni, nato a Comiso, ordinato presbitero il 31 maggio 1986, vicario in varie parrocchie della Diocesi e parroco a San Giuseppe, in Comiso e al Preziosissimo Sangue di N.S.G.C., in Ragusa, mons. Roberto Asta ha ricoperto la carica di vicario generale della Diocesi ragusana dal 4 ottobre 2016 fino al 28 dicembre 2020, data in cui è stato designato Amministratore Apostolico.

(foto: da sinistra, il vescovo mons. G. La Placa e il vicario generale della Diocesi, mons. R. Asta)

© Riproduzione riservata