Calcio/Eccellenza. Azzurri battuti in pieno recupero, deluso Regina: il rigore non c’era

“Il rigore a mio avviso non c’era e il gol era comunque da annullare perché i giocatori del Taormina erano già in area prima che Famà calciasse dagli 11 metri e Ferla ribattesse la palla”.

C’è delusione nelle parole del tecnico del Città di Siracusa, Roberto Regina, per la sconfitta di ieri, nella prima gara del Campionato di Eccellenza ma c’è, comunque, la soddisfazione di aver dato il massimo.

“Dispiace” – prosegue – “perché un punto avrebbe fatto morale visto che abbiamo giocato su un campo difficile e con alcuni giocatori in condizioni fisiche non eccelse. La squadra” – aggiunge il tecnico azzurro – “si è battuta secondo le sue possibilità e ha anche creato, specie nella ripresa, i presupposti per il gol”.

Quella del “Bacigalupo” è stata una gara combattuta, che gli azzurri hanno affrontato senza alcune pedine importanti e, durante il match, hanno perso anche Melluzzo e Paschetta per infortuni muscolari.

Martedì riprendono gli allenamenti al “Nicola De Simone” per preparare la partita contro il Carlentini, reduce da un debutto casalingo vittorioso sullo Jonica.

(foto: il tecnico azzurro R. Regina)

© Riproduzione riservata