Pachino. Parcheggi auto in terreni sottoposti a vincolo paesaggistico, due denunciati

Due lotti di terreno, uno a Pachino  l’altro a Portopalo, sono stati posti sotto sequestro, poiché adibiti a parcheggio abusivo, a servizio di due stabilimenti balneari.

In realtà, i due terreni erano destinati a verde agricolo e sottoposti a vincolo paesaggistico, ma i proprietari avevano pensato bene di destinarli ad altri usi, senza alcuna autorizzazione della Soprintendenza.

Oltretutto, come hanno accertato i poliziotti, per poter ospitare le autovetture, avevano anche distrutto le bellezze tipiche naturali e paesaggistiche, note come “macchia mediterranea”. Il proprietario di uno dei due terreni, un 49enne, e l’affittuaria dell’altro, una donna di 26 anni, sono stati denunciati.

L’operazione è stata coordinata dalla Procura della Repubblica e condotta dagli agenti del Commissariato di Pachino e dagli uomini dell’aliquota della Polizia Municipale in forza alla Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura.

(foto: archivio Questura di Siracusa)

© Riproduzione riservata