(VIDEO) Acireale. I Tesori di Santa Venera in un volume di Alessandro Maria Trovato

Il volume “Di Venera il Tesoro, Storia di un Popolo e la sua Patrona”, di Alessandro Maria Trovato, ideale prosieguo de “Il Tesoro di Santa Venera ad Acireale”, del 2017, sarà presentato giovedì 22 settembre alle ore 19, nella Basilica Cattedrale “Maria Santissima Annunziata” di Acireale.

L’opera  è ricca di documenti, tutti fedelmente trascritti (in gran parte fedelmente), che localizzano fatti determinanti e identificano personaggi influenti per le vicende storiche della città di Aci Aquilia, edificata a partire dal 1640, poi denominata Aci Reale, e personalità del territorio ad essa circostante.

Un viaggio nella storia e nell’arte attraverso gioie, monili, arredi sacri e suppellettili collezionati nel Tesoro di Santa Venera: da quelli più modesti ai più pregevoli, indagati anche attraverso raffronti stilistici con analoghi, annoverati negli svariati e recenti cataloghi di mostre e collezioni di opere d’arte, sacra e non, editi a cura dei più autorevoli studiosi.

 Interverranno il canonico Mario Fresta, arciprete, parroco della Basilica Cattedrale, la Soprintendente ai BB.CC.AA. di Catania, architetto Irene Donatella Aprile, il prof. Maurizio Vitella, associato di Storia dell’arte moderna presso il Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo, mons. Giovanni Mammino, direttore dell’Archivio storico diocesano di Acireale, il dott. Mario Agostino, giornalista, direttore dell’Ufficio per la pastorale della Cultura della Diocesi di Acireale, responsabile web de’ “La Voce dell’Jonio”.

L’incontro sarà moderato da Maria Concetta Di Natale.

(foto: alcune pagine del volume)

© Riproduzione riservata