Furto di merce in un supermercato, agli arresti domiciliari una 39enne di Siracusa

Aveva fatto man bassa di prodotti in un supermercato di contrada Spalla, imboscandoli dentro la borsa e sotto i vestiti, convinta di farla franca, ma è stata notata dal personale di vigilanza che, attraverso le telecamere della videosorveglianza, ha seguito ogni suo passo. Sono stati, quindi, chiamati i Carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo e per la la donna, una 39enne di Siracusa, non c’è stata via di scampo. Sottoposta a perquisizione personale, sono, infatti, venuti fuori un trapano elettrico, una smerigliatrice elettrica, sette caricabatteria tipo “powerbank” e due cartucce per ricarica stampanti, per valore complessivo di circa euro 500. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre la donna è finita agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere di furto aggravato e ricettazione.

(foto: la merce oggetto del furto)