Augusta, Comune condannato per abuso di precariato. Le reazioni di Ugl e #perAugusta

Sulla sentenza del Giudice del Lavoro, che ha condannato il Comune di Augusta per abuso di contratti a tempo determinato nei confronti di un dipendente, pende posizione Sebastiano Bongiovanni, dirigente provinciale dell’Ugl, che esorta l’Amministrazione comunale a procedere speditamente con le stabilizzazioni, per non essere coinvolto in azioni legali “tutte le volte che un rapporto di lavoro a tempo determinato verrà interrotto”. Preoccupazione per la lunga vicenda del precariato negli organici comunali viene espressa anche dal consigliere di #perAugusta, Giuseppe Di Mare, per il quale “diventa fondamentale che il piano delle stabilizzazioni rientri nei contenuti della riforma Madia, che contempla anche gli Enti in dissesto finanziario” – evidenzia – “e di tutte le norme che consentono la risoluzione di questo necessario e non più rinviabile problema sia per i lavoratori che per i servizi offerti ai cittadini”.

(foto: repertorio internet)