Scuola, poker del Liceo “Quintiliano” per le semifinali del Campionato Nazionale delle Lingue

Quattro studentesse del Liceo “Quintiliano” – indirizzo Linguistico, sono tra i 30 concorrenti in corsa per le semifinali del Campionato Nazionale delle Lingue, che si svolgeranno il 7 e l’8 aprile ad Urbino. Il poker del “Quintiliano” è composto da Olimpia Fallico per il tedesco, Claudia Carlotta per il francese, Swemi Priolo per la lingua spagnola ed Elena Voltolina per la lingua inglese, i quali hanno superato brillantemente la selezione nazionale, che ha visto la partecipazione di migliaia di studenti. Per il “Quintiliano” è l’ennesima conferma visto che, ogni anno, l’istituto, come ricorda il dirigente scolastico, Giuseppe Mammano, si piazza per la fase finale. “Quest’anno addirittura” – sottolinea con orgoglio – “i nostri studenti si sono imposti in tutte e quattro le lingue straniere studiate”.” Il fatto di poter competere a questi livelli mi riempie di fiducia per il futuro: significa anche che la scuola mi sta preparando al meglio per affrontarlo nel migliore dei modi”. Questo il commento di Claudia Carlotta, soddisfatta per il risultato ottenuto, così come Olimpia Fallico, Swemi Priolo ed Elena Voltolina. “Il fatto stesso di partecipare alle fasi nazionali” – dicono – “è da considerarsi un ottimo traguardo che premia il lavoro svolto in questi cinque anni”. Il Campionato Nazionale delle Lingue, giunto alla decima edizione, è organizzato dall’Università di Urbino – Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali: Storia, Culture, Lingue, Letterature, Arti, Media/Corso di Laurea in Lingue e Culture Straniere, in collaborazione con il Centro Linguistico d’Ateneo, con l’Ersu di Urbino e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale e del Comune di Urbino.

(foto: archivio siracusa2000. Riquadro, il dirigente scolastico del Liceo “Quintiliano”, G. Mammano)