Catania. Anche quest’anno il Consiglio comunale ha offerto e servito il pranzo ai cittadini

La corte di Palazzo degli Elefanti, in piazza Duomo, sede del Comune di Catania, ha fatto da location per il pranzo della solidarietà organizzato, per il secondo anno consecutivo, dal Consiglio comunale del capoluogo etneo e dal suo presidente Giuseppe Castiglione. L’evento, in sinergia con il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore alle politiche sociali, Giuseppe Lombardo, è stato finanziato dagli stessi consiglieri che si sono autotassati ed hanno anche servito ai tavoli, con la collaborazione dei dipendenti della presidenza del consiglio comunale, dei volontari delle associazioni “Soccorso”, “Accoglienza e solidarietà”, “Misericordia” di Librino, e con  il contributo di alcuni sponsor privati. Un segnale di apertura e servizio a tutti i cittadini che, anche quest’anno, in occasione dei festeggiamenti in onore di Sant’Agata, patrona della città, gli amministratori hanno voluto lanciare non a caso nella sede del Comune, cioè la casa di tutti i cittadini. Tra gli intervenuti anche l’assessore ai Grandi Eventi, Barbara Mirabella, l’arcivescovo di Catania Salvatore Gristina ed il presidente del “Comitato per la Festa di Sant’Agata”, Riccardo Tomasello. Per la cronaca, gli ospiti hanno pranzato con pasta al pomodoro, cotolette, insalata, frutta e dolce.

(foto: Palazzo degli Elefanti)