Emergenza coronavirus, all’aeroporto di Palermo screening anche per gli arrivi nazionali

Si intensificano i controlli sanitari all’aeroporto “Falcone Borsellino” di Palermo e dopo le attività di screening della temperatura corporea per i passeggeri in arrivo con i voli internazionali, da questa sera, saranno adottate misure di controllo più approfondite anche per i voli nazionali provenienti da Fiumicino.

I tecnici del Ministero della Salute e della Croce Rossa Italiana utilizzeranno i termometri laser, mentre sono state avviate le procedure per l’acquisto dei termoscanner. 

L’indicazione arriva dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile, alla conclusione dell’incontro che si è tenuto oggi, con le società di gestione degli aeroporti.

(foto: repertorio internet)