Sanità, ripristinare la funzionalità degli ospedali. L’on. Cannata: garantire cure di qualità

 “La sanità regionale deve uscire rafforzata dopo questa fase di emergenza e, di conseguenza, tutti gli ospedali della provincia devono poter contare sull’implementazione di servizi sanitari e risorse umane necessarie per garantire cure di qualità nella sua totalità”. Lo scrive l’on. Rossana Cannata, evidenziando come “il sistema sanitario regionale abbia retto alla diffusione del Covid-19”. “Mentre ci si avvia alla fase della ripartenza economica” – si legge nella nota– “è giusto che anche la sanità torni gradualmente ad avere le strutture ospedaliere funzionali nell’interezza dei reparti”.

Per quanto riguarda gli ospedali del siracusano, secondo la parlamentare di Fratelli d’Italia, “occorre restituire ad Augusta l’ospedale nella sua interezza con i reparti di Medicina e di Chirurgia e iniziare la fase di dismissione del Covid center del Muscatello”. A Noto è necessario ripristinare gradualmente i reparti di Geriatria e Lungodegenza, mentre le postazioni Covid, potrebbero essere allocate “nel padiglione allestito a Siracusa, individuato proprio per questa patologia” – conclude l’on. Rossana Cannata – “ma anche su Noto”.

(foto: archivio siracusa2000)