Ragusa, la piscina comunale chiusa anche a giugno. Riaprirà i battenti nel mese di settembre

La piscina comunale di via Magna Grecia, a Ragusa, chiusa il 19 marzo scorso a seguito del DPCM per il contenimento del contagio da Covid-19, solitamente chiusa nei mesi di luglio ed agosto, quest’anno resterà chiusa anche a giugno. “La decisione di non mettere in funzione la piscina comunale solo per una parte del mese di giugno” – spiegano il sindaco Peppe Cassì e l’assessore allo Sport Eugenia Spata – “si coniuga con le evidenti difficoltà di ordine organizzativo ed economico che la gestione di una piscina pubblica comporta”. In altre parole, sarebbe stato troppo costoso riempire la vasca per soli 20 giorni, a giugno, e poi svuotarla per la consueta pausa estiva. “Gli utenti” – aggiungono Peppe Cassì e Eugenia Spata – “sapranno comprendere il lavoro dell’Amministrazione comunale per riaprire gli impianti sportivi comunali all’utenza, adottando tutte le misure necessarie dettate dalle disposizioni nazionali e regionali in materia”.

(foto: la piscina comunale di Ragusa)