Musica, il rock siciliano di Carlo De Vita per un mondo senza violenza. “Stop” il nuovo video

Un mondo multirazziale, dove l’unione tra i popoli riesca a fermare la violenza, in ogni sua forma. Questa l’idea che Carlo Di Vita, leader dei “Tamuna”, insegue nel suo ultimo video, non a caso intitolato “Stop”. Com’è nello stile del cantautore palermitano, il brano è eseguito in dialetto siciliano e vuole essere un messaggio di speranza affidato alle generazioni future. Hanno dato il proprio contributo alla realizzazione di “Stop”,  Pietro Lupo, Marco D’Arpa, Massimo Benincasa e Giovanni Busetta. Al video, registrato negli studi di Cantiere 51 di Riccardo Piparo, hanno partecipato anche i figli di Carlo Di Vita, ovvero, Bruno Carlo e Mattia Carlo Di Vita, e Emanuela Virzi’.

(foto: il cantautore Carlo Di Vita)