Pachino. Aveva in casa un fucile a canne mozze e 7 cartucce, 57enne finisce in carcere

A cosa gli dovessero servire un fucile a canne mozze con matricola abrasa e 7 cartucce, lo spiegherà al magistrato, il 57enne arrestato dai Carabinieri a Pachino, per detenzione illegale di arma e munizioni, e, adesso, ospite della casa circondariale di Cavadonna.

Il materiale sequestrato sarà inviato ai laboratori tecnici del RIS di Messina, mentre i Carabinieri della Stazione di Pachino hanno già avviato le indagini per chiarire come l’uomo ne sia entrato in possesso.

(foto: il fucile e le cartucce sequestrate nel corso della perquisizione domiciliare)