Gestione degli appalti nella zona industriale, martedi 4 ore di sciopero dei lavoratori BNG

I lavoratori della BNG, società che si occupa della manutenzione edile all’Eni Versalis di Priolo Gargallo, incroceranno le braccia il prossimo 24 novembre.

Lo sciopero, indetto da Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil servirà, innanzitutto, per esprimere solidarietà al personale che non è stato ancora assorbito dalla società, e per manifestare l’indignazione dei lavoratori dell’area industriale, “contro l’ingiusta politica degli appalti, in atto da tempo che continua a produrre disoccupazione, precarietà e insicurezza”.

Le tre sigle sindacali chiedono  un atto di solidarietà all’intera area industriale nelle prime 4 ore. La vicenda risale al mese di giugno scorso quando la BNG, subentrata nell’appalto alla Solesi, ha chiuso l’accordo  con Feneal- Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, impegnandosi ad assorbire tutto il personale uscente dal vecchio contratto.

“A oggi” – scrivono Saveria Corallo, Salvo Carnevale e Gaetano La Braca – “rimangono senza lavoro, a ben  5 mesi dal cambio appalto, il 25% degli operai”.

(foto: repertorio internet)