Covid 19. Programmare l’assistenza per i guariti. Ok a risoluzione in VI Commissione Ars

Impegnare il governo regionale a porre in essere opportune misure di assistenza per i pazienti guariti dal Covid, come, ad esempio le esenzioni dal ticket per gli esami ambulatoriali e diagnostici, l’acquisto di farmaci e presidi medici necessari.

E’ l’obiettivo dell’atto di indirizzo approvato, oggi, in sede di VI Commissione “Salute, Servizi sociali e Sanitari” dell’Ars, con il voto unanime di tutti i suoi componenti.

Come spiega la presidente della Commissione, Margherita La Rocca Ruvolo, si tratta di realizzare un programma di spesa dei pazienti guariti dal Covid, non solo allo scopo di sostenerli, per individuare e catalogare gli effetti postumi, o complicanze a medio e lungo termine della malattia, ma anche per predisporre una adeguata programmazione delle risposte del sistema sanitario regionale alle attuali esigenze emergenziali”.

Un programma che la VI Commissione ritiene necessario in considerazione del fatto che “in molti soggetti guariti, che in Sicilia” – spiega la presidente La Rocca Ruvolo – “sono 58mila a fronte di 97mila casi di soggetti positivi, permangono serie conseguenze che vanno dalla spossatezza all’insonnia, ma anche gravi ripercussioni alle vie respiratorie e al sistema cardiocircolatorio”.  

Considerato l’elevato numero di soggetti che il piano dovrà comprendere e preso atto delle difficoltà finanziarie della Regione, l’on. La Rocca Ruvolo auspica l’avvio di una interlocuzione con il governo centrale, per una programmazione delle risorse da mettere in campo.

(foto copertina: repertorio internet)

© Riproduzione riservata