Sgombero stagionali Cassibile. Appello di Alosi (Cgil) al valore dell’umanità e dell’accoglienza

La Cgil di Siracusa ha preso in carico i 30 lavoratori stagionali di Cassibile e li ha collocati in un agriturismo messo a disposizione gratuitamente dal proprietario.

Lo fa sapere il segretario generale provinciale Roberto Alosi che, adesso, chiama in causa il Prefetto di Siracusa, affinchè chieda l’intervento della Croce Rossa.

“Il sindaco da parte sua”-  scrive Alosi – “sostenga la richiesta mettendo in atto tutti i suoi poteri da primo cittadino e da corresponsabile dell’ordine sociale, sanitario e del buon funzionamento delle istituzioni”.

“Una città che risponde ad un problema sociale con l’intervento repressivo delle forze dell’ordine” – chiosa i segretario della Cgil siracusana – “è una città che ha smarrito il valore supremo dell’umanità e dell’accoglienza”.

(foto: immagine da FB. A destra, il segretario generale provinciale della Cgil, R. Alosi)

© Riproduzione riservata