Siracusa. Minorenne arrestato subito dopo la rapina a mano armata in una tabaccheria

E’ stato arrestato nell’arco di pochi minuti, l’autore della rapina a mano armata, consumata ai danni di una tabaccheria di largo XXV Luglio, in Ortigia e fruttata 1.250 euro.

Si tratta di un 17enne, già noto alle forze di polizia, che, con il volto coperto da scaldacollo e cappuccio, si è presentato nel locale e, puntando la pistola verso il cassiere, si è fatto consegnare il denaro contenuto nella cassa, poi si è dato alla fuga a piedi per le vie del centro storico.

E’ stata la stessa vittima a chiamare il 112 ed una squadra di due motociclisti dei Carabinieri, già in pattuglia nella zona, si è messa a caccia del rapinatore, intercettandolo e riuscendo a bloccarlo dopo un breve inseguimento per i vicoli di Ortigia.

La refurtiva è stata recuperata e consegnata al legittimo proprietario, mentre il giovane rapinatore è stato trasferito in una struttura per minori a Catania.

(foto: archivio Carabinieri)

© Riproduzione riservata