Siracusa. Piccoli estorsori … crescono! Tentano il “cavallo di ritorno”, bloccati dalla Polizia

Nulla da invidiare ai grandi della criminalità organizzata, i tre minorenni, uno dei quali sotto i quattordici anni, che hanno tentato di estorcere denaro alla vittima prescelta, con il metodo del “cavallo di ritorno”.

Come veri “professionisti del crimine”, i tre avevano rubato un motorino con l’obiettivo di farsi dare 250 euro dal proprietario. E, infatti, dopo che la vittima aveva pubblicato un annuncio sui social per farselo restituire, uno dei tre estorsori in erba lo ha contattato, fissando un incontro dal vivo.

Il proprietario del motorino, però, è stato più furbo, perché ha informato la Questura e così, nel posto concordato per l’incontro, sono piombati gli agenti della Squadra Mobile e i tre estorsori in erba sono stati bloccati. Considerata la tenera età, sono segnalati alla Procura dei Minori ed affidati alle rispettive madri.

(foto: archivio Questura di Siracusa)

© Riproduzione riservata