(VIDEO) Siracusa. In Cattedrale ultimi due giorni di festa per “Santa Lucia delle Quaglie”

Si avvia a conclusione la 375.ma Festa del Patrocinio di Santa Lucia che, anche questa volta, è stata segnata dalle restrizioni anti covid, con un programma inevitabilmente ridotto alle solo celebrazioni eucaristiche e senza manifestazioni esterne.

Il covid non ha, comunque, fermato i pellegrinaggi dei fedeli che, ogni giorno, si sono recati in Cattedrale per partecipare alle Sante Messe o, semplicemente, per fermarsi in preghiera davanti al Simulacro di Santa Lucia ed affidarle i propri propositi o chiederne l’intercessione.

Ieri sera la celebrazione eucaristica, presieduta da frate Daniele Cugnata, rettore della Basilica Santuario di Santa Lucia Fuori le Mura, ha visto la partecipazione di una rappresentanza dei berretti verdi, portatori del Simulacro, dei fazzoletti verdi, portatrici delle Reliquie, e dell’”associazione Santa Lucia fra i falegnami”.

sintesi della processione dell’Ottava del 15 maggio 2016

Anche oggi, in Cattedrale, saranno celebrate due Sante Messe, alle 8 e alle 19. Domani, il giorno dell’Ottava, alle 11.30 sarà l’arcivescovo emerito di Siracusa, mons. Salvatore Pappalardo a presiedere il Pontificale.

A mezzogiorno, così come è avvenuto per tutto l’Ottavario, la Recita del Regina Coeli e, in serata, a partire dalle 18, la Recita dei Vespri ed il Santo Rosario.

Alle 19, la Santa Messa presieduta dal vicario generale dell’Arcidiocesi, mons. Sebastiano  Amenta, poi la traslazione del Simulacro dall’Altare Maggiore alla Cappella di Santa Lucia ed il rito della chiusura della Nicchia, accompagnata dal tradizionale  “Sarausana jè!”

(foto: la Santa Messa di ieri sera con i portatori e le portatrici)

© Riproduzione riservata