Acicatena. Al via i festeggiamenti in onore di Santa Lucia Vergine e Martire

Si sono aperti questa mattina alle 7, con lo sparo dei fuochi d’artificio, i festeggiamenti in onore di Santa Lucia, Vergine e Martire siracusana. Per tutta la giornata, il simulacro resterà esposto alla venerazione dei fedeli, mentre domani, alle ore 18.15 prenderà il via il Solenne Novenario di preparazione.

Il programma prevede per sabato 4, alle ore 20, un convengo sul tema “Con Lucia per il rilancio della pietà popolare. Un Contributo al Cammino Sinodale”. A relazione sarà l’avv. Pucci Piccione, presidente della Deputazione della Cappella di Santa Lucia di Siracusa. Saranno presenti le rappresentanze delle varie città che festeggiano Santa Lucia.

Lunedì 13 dicembre, Solennità di Santa Lucia, alle 8.30, il simulacro sarà traslato dalla Cappella al sagrato della Chiesa, dove riceverà l’omaggio dei fedeli.

Alle 10.30 la processione introitale da Palazzo Maugeri ed il Solenne Pontificale che sarà presieduto dal Vescovo della Diocesi di Acireale, mons. Antonino Raspanti, e concelebrato dai parroci della città e dai presbiteri del Secondo Vicariato.

I festeggiamenti in onore di Santa Lucia si concluderanno il 20 dicembre, con la Santa Messa delle ore 19, al termine della quale il simulacro sarà traslato sul sagrato della chiesa e, dopo lo spettacolo pirotecnico e la benedizione, sarà velato in privato nella sua Cappella.

(foto: due immagini del simulacro di Santa Lucia)

© Riproduzione riservata