Siracusa. Tenta il suicidio ingoiando il tubo del gas, l’arrivo dei poliziotti scongiura la tragedia

Il tempestivo intervento di una Volante della Questura di Siracusa ha scongiurato la tragedia nella zona alta della città. E’ accaduto ieri, intorno alle 12.30 quando un ospite di una struttura ricettiva si è rinchiuso nel suo appartamento ed ha aperto il rubinetto della bombola, ingoiando il tubo del gas con l’intento di suicidarsi.

Dopo aver fatto allontanare i presenti, gli agenti si sono introdotti nel locale, già saturo di gas, e si sono precipitati verso la bombola per chiudere il gas ed evitare la deflagrazione.  

L’aspirante suicida, riverso esanime sul pavimento, è stato soccorso e consegnato al personale del 118 che lo ha trasportato in ospedale.

(foto: la bombola di Gpl adoperata dall’aspirante suicida)

© Riproduzione riservata