Siracusa. Atti persecutori nei confronti della fidanzata, misura cautelare per un 72enne

D’ora in avanti dovrà stare alla larga dalla fidanzata il 72enne di Siracusa, raggiunto dalla misura cautelare del divieto di avvicinamento, emessa dal Gip del Tribunale di Siracusa.

L’anziano è accusato di atti persecutori nei confronti della donna, una 57enne, dalla quale dovrà mantenere una distanza di almeno 300 metri. Il Gip ha anche imposto all’indagato il divieto di comunicare con la vittima, con qualunque mezzo.

(foto: repertorio internet)

© Riproduzione riservata