Santa Lucia. Il Maestro di Cappella, Benedetto Ghiurmino: a dicembre lascerò l’incarico

Si è concluso, ieri sera, in Cattedrale, il ciclo delle tre esposizioni estive del Simulacro di Santa Lucia che, come ogni anno, si svolgono la seconda domenica dei mesi di luglio, agosto e settembre.

Anche ieri, sono stati tantissimi i devoti ed i turisti che si sono recati in pellegrinaggio fino alla Cappella di Santa Lucia, per rendere omaggio alla santa patrona della città. L’apertura della Nicchia, come da tradizione, è avvenuta alle 7.30, poi, alle 8 la prima celebrazione eucaristica della giornata.

L’ultima, quella delle ore 19, è stata presieduta dal vicario generale dell’arcidiocesi di Siracusa, mons. Sebastiano Amenta, quindi, il rito della chiusura della Nicchia da parte del Maestro di Cappella, Benedetto Ghiurmino che ha, poi, consegnato le cinque chiavi al presidente ed ai membri della Deputazione della Cappella di Santa Lucia.

Per Benedetto Ghiurmino si è trattato di un momento particolarmente emozionante perché, come annunciato da mons. Amenta al termine della Santa Messa, a dicembre lascerà l’incarico che ha ricoperto ininterrottamente per 35 anni.

Una vita dedicata al servizio di Santa Lucia, quella di Benedetto Ghiurmino, Vigile del Fuoco in pensione, che ha iniziato come paggio della Carrozza del Senato il 13 dicembre 1962 e portatore del simulacro in occasione della processione dell’Ottava dello stesso anno.

Nel dicembre 1977 il primo incarico in seno alla Deputazione, quello di segretario. Dieci anni dopo, la nomina a Maestro di Cappella e nel dicembre 2012, per festeggiare il suo 50.mo compleanno, la gioia di servire Santa Lucia anche nel ruolo di campanellaio.

“A dicembre” – ci dice visibilmente emozionato – “farò 35 anni come Maestro, 45 anni di collaborazione con la Deputazione di Santa Lucia. 60 anni di devozione a Santa Lucia”.

Benedetto Ghiurmino, che ha deciso di passare il testimone per motivi di natura personale, resterà, comunque, vicino alla Deputazione perché diventerà Maestro di Cappella emerito.

© Riproduzione riservata