Siracusa. Torna “Fancy Women Bike Ride”, le donne si riappropriano degli spazi pubblici

Domenica 18 settembre, in 200 città del mondo, compresa Siracusa, si celebra la X “Fancy Women Bike Ride”, movimento guidato dalle donne, che intende offire al gentil sesso un’opportunità di essere visibili nella società e di mostrarsi per ciò che sono.  Una passeggiata in bicicletta con la quale le donne intendono riappropriarsi degli spazi pubblici e, al tempo stesso, sensibilizzare i cittadini sul bisogno di creare infrastrutture sicure per la ciclabilità nelle città di tutto il mondo.

La prima “Fancy Women Bike Ride”, nel 2013, era stata organizzata da Sema Gür e Pinar Pinzuti, con lo scopo di mettere in discussione il mondo del ciclismo in Turchia, dominato dagli uomini; da allora, questa vera e propria festa ha luogo ogni anno la terza domenica di settembre.

Sema Gur e Pinar Pinzuti hanno ricevuto il Premio Speciale delle Nazioni Unite per la Giornata Mondiale della Bicicletta 2022 per la loro leadership ed eccellenza nel promuovere la bicicletta per tutti e tutte.

L’iniziativa è stata inoltre riconosciuta e premiata dal Ministero dell’Ambiente tedesco come buona pratica per la “Parità di genere nella mobilità”, in quanto tiene conto della parità di genere nella sua organizzazione.

Fancy Women Bike Ride Siracusa, che si ripete per il secondo anno, nasce grazie all’intraprendenza di Pernilla Vall, una “ciclista urbana da sempre”, come suole definirsi, di orgine svedese, che due anni fa ha lasciato Ravenna per trasferirsi a Siracusa.

“Da quando vivo qui” – dice – “ho sempre spinto per l’uso della bicicletta perché è possibile spostarsi in città, le ciclabili non sono il massimo ma danno a noi ciclisti una nostra corsia”.

Da amica del pedale, Pernilla Vall raccomanda massima prudenza a chi si muove in bici.

“Bisogna prendere confidenza con il traffico” – avverte – “stare sempre attenti, avere occhi a 360° ed è  importante…. portare il casco per almeno avere una protezione minima!”

Il raduno per quante vogliono unirsi alla festa è alle ore 17 di domenica 18 settembre, ai Villini di Foro Siracusano.

Al termine della pedalata è anche prevista una sosta alla Pro Loco di piazza Santa Lucia per bere qualcosa e per partecipare ad un momento di riflessione a tema, con Carmela Pupillo ed Enrica De Meio, rispettivamente imprenditrice ed archeologa – guida turistica.

Un’ultima raccomandazione a color che intendono essere protagoniste dell’evento: vestitevi a festa e decorate la bicicletta con fiori, palloncini e cuori.

© Riproduzione riservata