Terzo settore. Domani al porto di Catania si presenta alla stampa il progetto Trap

Costruire un approccio integrato di attività che permettano ai minori di scoprire e desiderare prospettive al di là della devianza e della violenza.

Questa le finalità del progetto “Trap – Tutt* Rivendichiamo Altre Prospettive”, che sarà presentato alla stampa domani alle 11, al molo di Levante del porto di Catania.

La location scelta per l’incontro con i giornalisti non è casuale perché, proprio domani,  un gruppo di ragazzi e ragazze salperà con una barca a vela per una delle molte esperienze regionali previste dal progetto.

La barca a vela rappresenta un setting in cui rompere schemi comportamentali e pregiudizi aprendo nuove occasioni di consapevolezza, secondo quanto riconosciuto dal protocollo di intesa tra Unione Italia.

Alla conferenza stampa parteciperanno i rappresentanti degli Uffici di Servizi Sociali per i Minorenni di Catania e Palermo e i coordinatori delle attività.

Il progetto Trap ha come capofila Arci Catania e ventidue partner tra istituzioni ed enti del terzo settore delle province di  Catania, Palermo, Siracusa, Ragusa, Trapani e Agrigento.

(foto: dal sito percorsiconibambini.it)

© Riproduzione riservata