Pallanuoto. L’Ortigia mette sotto anche la Nuoto Catania, è la quinta vittoria su cinque gare

Con una netta vittoria sulla Nuoto Catania, l’Ortigia conquista il quinto successo su cinque gare di campionato e resta in testa alla classifica in condominio con Recco e Savona.

Grande la prestazione dei biancoverdi alla piscina “Caldarella”, che hanno saputo dimostrare di essere impeccabili in difesa e spietati in ripartenza: 12 – 4 il risultato finale.

“Oggi siamo stati più brillanti rispetto all’ultima gara in casa contro Bologna” – dichiara a fine gara l’attaccante Sebastiano Di Luciano – “perché in quel caso venivamo da un filotto di partite parecchio impegnative. Ma è anche vero” – prosegue – “che, in match come quelli di oggi, si deve buttare sempre il cuore oltre l’ostacolo e dare quel qualcosa in più”.

Pienamente soddisfatto, e non potrebbe essere altrimenti, coach Stefano Piccardo. “Stiamo perseguendo il nostro obiettivo” – commenta – “che è quello di pensare alla prestazione, al gioco, a crescere di sabato in sabato”.

Il plauso del tecnico a tutto il gruppo, che sta crescendo sempre più e, in modo speciale a Tempesti “che, con una prima frazione pazzesca” – chiosa Stefano Piccardo – “ci ha permesso di fare la partita che avevamo preparato”.

Adesso l’attenzione si sposta alla gara di sabato prossimo a Trieste.

(foto: Sebastiano Di Luciano – immagine di Maria Angela Cinardo – MFSport.net)

© Riproduzione riservata