Pallanuoto. Vigilia di trasferta non senza problemi per l’Ortigia, le parole di coach Piccardo

“Nelle ultime due settimane abbiamo avuto molte difficoltà, perché la temperatura dell’acqua è scesa notevolmente, fino a precipitare negli ultimi giorni. Siamo stati costretti a spostarci in piscine situate in provincia.

Non è certo il modo migliore per preparare una stagione così importante. Questa, comunque, è la situazione attuale, che non voglio più commentare. Dico solo che questo stato di cose non è rispettoso verso la città e verso un club che da cinque anni ambisce ai massimi traguardi europei”.

Lo ha dichiarato Stefano Piccardo, tecnico dell’Ortigia, alla vigilia della gara esterna di domani a Trieste. La squadra arriva, infatti, alla vigilia dell’importante trasferta non senza problemi, a causa della situazione della piscina “Caldarella” e delle oggettive difficoltà di allenarsi negli ultimi giorni. A ciò si aggiunga l’assenza di Pippo Ferrero, ancora infortunato.

Le statistiche non sono a favore dei biancoverdi, che sono usciti vincitori solo due volte su sette, nella gare giocate alla “Bruno Bianchi”, ma i ragazzi stanno, comunque, vivendo un momento felice e c’è tanta voglia di proseguire nella striscia di vittorie. La gara Pallanuoto Trieste – C.C. Ortigia inizierà alle ore 15.45.

(foto: il coach dell’Ortigia, S. Piccardo – immagine M.A Cinardo – MfSport.net)

© Riproduzione riservata